Sito ottimizzato per i browsers  Chrome  e Firefox 

3-7-4-livello avanzato

Breve corso per livello avanzato

Si tratta di affrontare piste rosse tendenti al nero .  Per prendere confidenza con la maggiore pendenza potete inizialmente anche fare delle curve a monte invece che a valle  (certamente non rischierete di prendere velocità ) . Poi  potrete anche  usare la tecnica opposta all’anticipazione e  cioè mettere gli sci di taglio (la lamina  interna dello sci a valle deve “mordere” la neve v. fig. 15) , stessa tecnica che si usa  sul ghiaccio  ,unitamente all’abbassamento, per cercare di rallentare la presa di velocità . Una volta  presa dimestichezza con la nuova pendenza ,potrete  iniziare a sciare più tranquillizzati  (rammentiamo che irrigidirsi  è dannoso)  dato che abbiamo appreso come controllare la velocità  ,soprattutto con la detta posizione  degli sci  di taglio .

A tale livello di corso dovete imparare a  virare anche  su neve non livellata . In tal caso  bisogna rammentare che  la virata va fatta  nella parte alta della cunetta e non in quella bassa.  Per mantenersi meglio in equilibrio potrete tenere  gli sci anche non troppo  vicini tra di loro purché paralleli .

Potete ora passare al “gran parallelo” che nulla è se non  delle curve  fatte di continuo  (v. fig.16)  e alla serpentina che è un gran parallelo con curve ancor più strette (v. figg. 14 e 17)  o allo scodinzolo  (con marcatura delle curve)  . Non cambia per il piegamento ,bastoncino e  distensione  ma solo  la continuità dei movimenti  che vengono fatti senza interruzione .

Dovrete quindi fare l’esperienza  del “fuori pista” su neve fresca  mantenendo solo una posizione più arretrata per compensare  l’affondamento degli sci   che fa da freno  all’avanzamento.

Guarda le foto

Guarda i video

File vari

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.