Sito ottimizzato per i browsers  Chrome  e Firefox 

3-6-3-Randa e fiocco

Randa e fiocco sono regolati contemporaneamente

È meglio che i principianti comincino a navigare con una sola vela, la randa. Una determinata superficie velica, qualora sia divisa in due parti, fornisce una spinta supplementare e un miglior equilibrio. Ma per ottenere questi vantaggi occorre che le due vele lavorino assieme. Ed ecco che si riparla della dote essenziale di “vedere il vento”.

Se non è in grado di immaginare visivamente il flusso dell’aria una velista non potrà mai sperare di regolare le vele alla perfezione

I. Si comincia di nuovo dalla nostra posizione con vento attraverso. Ambedue le vele dileggiano liberamente, i filetti d’aria non sono deviati dal loro corso e non si sviluppa nessuna spinta. 

II. Cazzate la scotta della randa e la barca sbanda e si sposta in avanti. 

III. Bordate il fiocco perché si stabilisca un flusso d’aria laminare e la barca accelera ancora di più. L’aumento della spinta non è dovuto soltanto alla superficie velica supplementare. 

IV. A destra: le vele sono regolate perfettamente. Si noti come il flusso dell’aria sul lato sopravvento del fiocco è deviato, il che non solo crea la forza propulsiva sul fiocco ma aiuta il flusso dell’aria sul lato sottovento della randa a rimanere aderente senza creare vortici. 

V. Gli effetti ottenuti quando il fiocco è troppo bordato e quando la randa è troppo allascata. Il primo procedimento non è mai corretto perché produce uno sbandamento eccessivo. Il secondo è il modo in cui sperperiamo l’energia della nostra attrezzatura quando è troppo sollecitata o quando abbiamo bisogno di rallentare. 

VI. Due vele dovrebbero di solito venire regolate assieme ad angoli simili con la linea di mezzeria. In pratica la randa è sempre bordata un po’ più del fiocco perché vedete che lavora in un flusso d’aria che è già in un certo grado deviato dal fiocco che si trova a pruavia.

Guarda le foto

Guarda i video

File vari

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.