Sito ottimizzato per i browsers  Chrome  e Firefox 

6-3-32-Raddrizzare la barca

Questa è la sequenza di operazioni normalmente consigliata nel caso di una semplice scuffia, quando la barca giace sul fianco con l'albero sottovento. Di solito questa è la posizione che segue immediatamente a una scuffia sottovento.

1.      Non cercate di ammainare le vele perché esse sono necessarie per equilibrare l'equipaggio quando sale in barca.

2.      Un uomo sale sulla deriva mentre l'altro vi si tiene attaccato.

3.      L'uomo sulla deriva equilibra la barca e afferra la scotta del fiocco tirandola attraverso il bozzello finché il nodo vi arriva contro. 

4.      Fate forza sulla scotta e tirate l'albero e la vela fuori dell'acqua.

5.      La barca d'improvviso si raddrizza e l'uomo salito sulla deriva si arrampica sul fianco e libera tutte le scotte se sono date volta.

6.      L'uomo rimasto in acqua si sposta verso poppa e afferra la barra e la scotta per equilibrare la barca e per impedirle di andare all'orza.

7.      L'uomo a bordo aiuta l'altro a salire in poppa. 

Sgottate tutta l'acqua, mettete in ordine l'attrezzatura e riprendete la navigazione.

Guarda le foto

Guarda i video

File vari

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.