Sito ottimizzato per i browsers  Chrome  e Firefox 

3-6-28-Flusso dell'aria sul fiocco

Come regolare il flusso dell’aria sul fiocco

I. Il flusso sul fiocco non può essere regolato così bene come sulla randa. L’inferitura del fiocco è su un cavo che molto frequentemente si flette nel senso sbagliato, provocando così un aumento di spinta quando sarebbe bene avvenisse proprio il contrario. Ecco perché è necessario uno strallo di prua ben teso quando si va di bolina. Alcuni fiocchi tuttavia hanno inferiture lasche e la relativa tensione può esser regolata come per la randa con un paranco Cunningham alla mura. 

II. La posizione del passascotte del fiocco è l’altra principale regolazione. Se è collocato troppo a prora la balumina sarà troppo tesa e causerà una concavità eccessiva nella parte superiore della vela, deviando in tal modo l’aria turbolenta entro la randa. La base sarà lasca e sbatterà.

III. Se è collocato troppo verso poppa la base sarà troppo tesa e la balumina si aprirà sbattendo. Se non sfruttata in modo eccessivo, questa è una tecnica utile per ridurre la spinta con vento forte.

Gli stessi effetti che in II e in III si possono ottenere inclinando più o meno l’albero (II) verso poppa (III) o alzando la mura del fiocco (II) o abbassandola.

Guarda le foto

Guarda i video

File vari

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.